Un T.A.R.G.E.T. per la tua community [Aggiornato]

CommunityChi si occupa di community management probabilmente conosce un documento di poche pagine intitolato "Communities Manifesto", scritto da Stan Garfield, un guru americano delle community che ha identificato pochi, semplici principi sulla creazione e la gestione di una community. Se non conoscete questo documento vi invito a dargli un'occhiata perché potrebbe sorprendervi per profondità e completezza.

Nel succitato documento, il punto 10 introduce un acronimo che ha attirato la mia attenzione e che vorrei condividere con voi. Il principio recita (testualmente): "Communities can be created, led, and supported using TARGETs: Types, Activities, Requirements, Goals, Expectations, Tools." 

Garfield, quindi, ci dice che le community vanno create, gestite e supportate utilizzando l'acronimo TARGET. Vediamo in dettaglio in cosa consiste:

  • Types - Esplicitare il tipo di community 
  • Activities - Spiegare ai membri cosa significa far parte di una community e cosa ci si aspetta da loro 
  • Requirements - Decidere se una community possa essere creata e possa avere successo 
  • Goals - Devono essere definiti per la community, verificati e riportati 
  • Expectations - Devono essere definite per i power user in modo da indicare i loro ruoli 
  • Tools - Devono supportare le indicazioni degli utenti della community

Chi vuole intraprendere il lavoro di community manager probabilmente troverà queste semplici regole molto istruttive. D'altro canto ai più esperti potrebbe giovare leggere tali principi nero su bianco in modo da crearsi una base teorica e razionale ad alcune attività che essi già svolgono. In ogni caso "Communities Manfesto" costituisce un'importante fonte di informazioni per creare, gestire e dirigere una community.

Aggiornamento del 13/02/2014: per rendere più chiari i concetti espressi con l'acronimo di cui sopra, ho pensato di localizzare e modificare leggermente la definizione dei singoli parametri. Ecco quindi la versione riveduta e corretta - nonché localizzata in italiano - di T.A.R.G.E.T.

  • Tipo - Esplicitare il tipo di community
  • Attività - Spiegare ai membri cosa significa far parte della community e cosa ci si aspetta da loro
  • Requisiti - Decidere che requisiti servono affinché la community produca valore
  • Gol - Devono essere definiti, verificati e riportati
  • Esigenze - Definire quali debbano essere i ruoli e le attività dei power user
  • Tecnologia - Deve supportare al meglio l’indicazione dei membri della community

Image courtesy of Naypong / FreeDigitalPhotos.net

Condividi
FaceBook  Twitter  

Cronologia Articoli

© 2017 FabMad di Fabrizio Maddalena P.I. 08082900963. Tutti i diritti riservati - Social: Fabrizio Maddalena su Facebook Fabrizio Maddalena su Twitter Fabrizio Maddalena su LinkedIn Fabrizio Maddalena su Google+ - Privacy Policy - Email - Contatti - Omegatheme.com