Come si attiva Google Authorship

Da un po' di tempo Google ha implementato nel proprio motore di ricerca un servizio che permette di associare il proprio profilo Google+ alle pagine web di cui si è autori. Ma perché la multinazionale di Mountain View sta classificando le pagine web in giro per la Rete in base agli autori delle stesse? L'ipotesi più accreditata è quella che vede nel futuro del famoso motore di ricerca un boost dei contenuti creati dagli autori più autorevoli e affidabili in modo da rendere più "umano" l'algoritmo.

Google Authorship

Ma come si attiva Google Authorship? Vediamo gli step necessari a far riconoscere da Google la paternità dei contenuti da noi creati.
 

  1. 1. Assicurarsi di avere un profilo abbastanza completo. La cosa più importante è avere una foto chiara che vi ritragga in atteggiamento neutro. Una fototessera andrà benissimo.
  2. 2. Verificare che il sito di cui siete autore sia indicizzato da Google in maniera ottimale, non abbia cioè pagine penalizzate, errori html o problemi vari. Per aiutarvi in questa analisi utilizzate gli Strumenti per i Webmaster.
  3. 3. Accertarsi che su ciascuna pagina dei propri contenuti sia visibile una riga autore (ad esempio, "di Fabrizio Maddalena") e assicurarsi che il proprio nome nella riga autore corrisponda al nome sul profilo Google+.
  4. 4. Verificare di avere un indirizzo email sullo stesso dominio dei propri contenuti (ad es Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. se il sito di cui si è autori è www.pincopallino.com). Se non avete un indirizzo e-mail di questo tipo potrete utilizzare il metodo alternativo descritto più avanti.
  5. 5. Navigare verso la pagina di Google Authorship.
  6. 6. Inserire l'indirizzo e-mail di cui sopra nell'apposita casella. 
  7. 7. Cliccare su "Richiedi attribuzione contenuti"
  8. 8. Avere molta pazienza.

 

Il punto 8 è fondamentale in quanto Google non garantisce né un tempo massimo né l'attribuzione stessa, per cui non resta che aspettare fiduciosi e sperare. Ricordate che, una volta inviato il modulo (punto 7), un link al sito di cui siete autore verrà inserito pubblicamente sotto la sezione "Autore" del profilo Google+. Inoltre l'indirizzo e-mail utilizzato verrà aggiunto alla sezione "Lavoro" (sarà comunque possibile renderlo privato).

Se non avete una mail legata al dominio di cui al punto 4 è sempre possibile utilizzare il metodo alternativo descritto qui sotto. 
 
Richiesta alternativa autorship
 
Condividi
FaceBook  Twitter  

Cronologia Articoli

© 2017 FabMad di Fabrizio Maddalena P.I. 08082900963. Tutti i diritti riservati - Social: Fabrizio Maddalena su Facebook Fabrizio Maddalena su Twitter Fabrizio Maddalena su LinkedIn Fabrizio Maddalena su Google+ - Privacy Policy - Email - Contatti - Omegatheme.com